Do you want to buy antibiotics online without prescription? http://buyantibiotics24h.com/ - This is pharmacy online for you!

La segnalazione spontanea e il suo percorso

FARMACOVIGILANZA
La segnalazione spontanea
e il suo percorso
È uno strumento a disposizione dei medici e cazione relativa all’insorgenza di una reazione dei farmacisti, per i farmaci senza obbligo di pre- avversa che si sospetta si sia verificata dopo l’as- scrizione, da utilizzare nella quotidiana gestione semplice, pratico ed economico applicabile a Non esistono criteri standard per definire tutte le tipologie di pazienti e a tutti i farmaci, quante segnalazioni sono necessarie per ge- che consente di rilevare potenziali segnali di nerare un segnale. Nel processo di valutazione DESCRIZIONE DELLE REAZIONI ED EVENTUALE DIAGNOSI* L'OSPEDALIZZAZIONE ٗHA PROVOCATO INVALIDITÀ GRAVE O PERMANENTE ٗHA MESSO IN PERICOLO LA VITA DEL * NOTA: SE IL SEGNALATORE È UN FARMACISTA, RIPORTI SOLTANTO LA DESCRIZIONE DELLA REAZIONE AVVERSA, SE È UN MEDICO ANCHE L’EVENTUALE DIAGNOSI ESAMI STRUMENTALI E/O DI LABORATORIO RILEVANTI SPECIFICARE SE LA REAZIONE È PREVISTA NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO COMMENTI SULLA RELAZIONE TRA FARMACO E REAZIONE * NEL CASO DI PRODOTTI BIOLOGICI INDICARE IL NUMERO DEL LOTTO INDICAZIONI PER CUI IL FARMACO È STATO USATO FARMACO (I) CONCOMITANTE (I) E DATA (E) DI SOMMINISTRAZIONE NORME ED INDIRIZZO DEL MEDICO O FARMACISTA - NUMERO ISCRIZIONEORDINE PROFESSIONALE - PROVINCIA b o l l e t t i n o d ’ i n f o r m a z i o n e s u i f a r m a c i ANNO IX N. 5 SETT-OTT 2002
farmaco, o di altri farmaci alla stessa classe, può • le caratteristiche della reazione, in particolare la giustificare la reazione, e infine quando, so- spendendo la somministrazione, la reazione mi- I principali svantaggi della segnalazione spontanea sono legati al fenomeno dell’under-re-porting, alla variabile qualità del dato segnalato e Come segnalare?
alla mancanza di informazione sull’esposizione alfarmaco.
La segnalazione viene effettuata mediante la In particolare per quanto riguarda l’under-re- scheda descritta a pagina 24 ed allegata in fondo al porting, fenomeno comune a qualsiasi paese, va fascicolo, da trasmettere al responsabile di FV della tenuto presente che in Italia la scheda di segna- struttura di appartenenza Asl, AO o IRCCS.
lazione è stata spesso (e lo è ancora) considerata Tre sono le fasi iniziali della segnalazione, dal solo come un modulo da compilare per assolvere momento in cui una ADR viene osservata: com- ad un compito burocratico avulso da qualsiasi con- tenuto tecnico-scientifico e da qualunque effettopratico. A questa considerazione si aggiunge lascarsa diffusione culturale della farmacovigilanza Compilazione
(FV) in generale, uno scarso coinvolgimento deglioperatori e, non ultima, un’idea confusa di cosa, Il primo passo della segnalazione è costituito come e quando segnalare una reazione avversa dalla corretta compilazione della scheda. La (ADR, dall’inglese Adverse Drug Reactions).
qualità dell’informazione è determinata dallacongruità dei dati, dalla loro completezza e dallaprecisione con cui sono riportati. Gli elementi Quali reazioni segnalare?
minimi necessari per effettuare una segnalazionesono quattro: un paziente identificabile (anche se Al momento tutte quelle che si sospetta siano solo con le iniziali e l’età), una reazione, un state causate da un farmaco indipendentemente farmaco ed un segnalatore; e tuttavia queste dalla gravità e dalla prevedibilità della stessa, sulla informazioni non sono ancora sufficienti per base delle informazioni presenti nel riassunto consentire una valutazione del nesso di causalità delle caratteristiche del prodotto. L’attuale tra farmaco e reazione. A questo scopo è ne- obbligo di segnalare tutte le reazioni, incluse cessario acquisire gli ulteriori elementi previsti quelle note e non gravi, per tutti i medicinali, di dalla scheda di segnalazione: nonostante la di- fatto porta solo un onere in più ai segnalatori e stinzione tra campi obbligatori e facoltativi, in nessuna ulteriore conoscenza al profilo di si- realtà ogni sezione della scheda ha una sua curezza del farmaco. È stata pertanto presentata ragion d’essere e pertanto dovrebbe essere ade- una proposta di modifica della legge in vigore che, per quanto riguarda la tipologia di ADR, Una scheda incompleta, infatti, non consente prevede che vengano segnalate solo le gravi e/o di valutare il nesso di causalità tra farmaco e inattese, riservando la segnalazione di tutte le reazione; e indipendentemente dall’algoritmo che ADR solo ai vaccini ed ad alcuni farmaci di verrà usato non si può fare a meno di conoscere la relazione temporale, eventuali spiegazioni al-ternative, sia per quanto riguarda le condizionicliniche che per quanto riguarda l’utilizzo di altri Quando segnalare?
prodotti, e cosa ha determinato la sospensione delfarmaco ritenuto sospetto. Ogni volta che si sospetti che il farmaco usato Vengono di seguito riportate alcune moti- possa aver causato un effetto non voluto, tenendo vazioni relative all’esistenza dei diversi campi che presente che non è richiesta mai la certezza: va dovrebbero essere tenute in considerazione infatti segnalato il sospetto che dovrebbe in- sorgere quando esiste una plausibile associazionetemporale, quando non ci sono spiegazioni alter- Paziente e data di insorgenza: i dati di
native valide, quando il meccanismo d’azione del questa sezione sono importanti per l’identificazione FARMACOVIGILANZA
del caso, insieme alle informazioni su farmaco e Farmaci concomitanti: l’informazione circa
reazione; inoltre la data di insorgenza della reazione eventuali farmaci concomitanti va acquisita so- unitamente alle date di inizio e fine terapia sono in- prattutto in relazione alle possibili interazioni; in dispensabili perché consentono di stabilire la corre- questa sezione andrebbero riportate anche le possibili lazione temporale tra assunzione del farmaco e ADR. interazioni con integratori alimentari, prodotti erbo- Reazione: in questa sezione oltre alla descrizione
della reazione è prevista anche la sua diagnosi ed i ri- Fonte e segnalatore: il segnalatore deve essere
sultati di eventuali accertamenti diagnostici. È op- chiaramente identificabile, anche se i suoi dati sono portuno che tale descrizione avvenga nel modo più tutelati, in primo luogo perché spesso c’è la necessità chiaro e meno fantasioso possibile, considerato che la di contattare il segnalatore per chiarimenti o descrizione dovrà poi essere interpretata e codificata follow-up. Non sono accettabili schede anonime. da un altro operatore all’atto dell’inserimento dellascheda in banca dati. Una volte compilata, la segnalazione va inviata Gravità: le segnalazioni di ADR hanno un
alla Asl oppure alla Direzione sanitaria a seconda proprio peso in relazione alla gravità del danno pro- dell’ambito lavorativo del segnalatore. Segue a vocato; va ricordato che il criterio di “gravità” non è questo punto una fase di validazione della scheda stabilito su base soggettiva, per cui non hanno senso da parte del responsabile di FV della struttura sa- le affermazioni “media gravità” o “gravità mo- derata”, ecc. Una reazione è grave se:• è fatale;• ha provocato o prolungato l’ospedalizzazione; Validazione
• ha provocato invalidità grave o permanente;• ha messo in pericolo la vita del paziente.
Il responsabile di FV controlla la segnalazione Sono da considerare gravi anche le anomalie con- ricevuta, la congruità dei dati, la completezza genite e i difetti alla nascita in neonati le cui madri delle informazioni e nei casi necessari contatta di- avevano assunto i farmaci sospetti in gravidanza. rettamente il segnalatore al fine di acquisire gli Esito: analogamente alla gravità è importante ri-
elementi mancanti e le relazioni cliniche nei casi portare l’esito della reazione facendo attenzione alle affermazioni relative all’esito “morte”: frasi come “ilfarmaco può aver contribuito” oppure “non vi è re-lazione con il farmaco” sono relative ai casi fatali. Inserimento in banca dati
Farmaco sospetto: spesso viene indicato solo il
principio attivo e non la specialità e analogamente viene Tutte le segnalazioni di sospette ADR sono in- riferita l’unità posologica ma non la posologia (ad es.1 serite nella Banca Dati Nazionale di Farmacovi- cpr che per quel farmaco potrebbe essere da 250, 500 o gilanza o direttamente dalle Asl e dalle strutture 1000 mg). In questa sezione è importante fornire anche ospedaliere accreditate tramite la Rete Nazionale, le informazioni relative all’eventuale miglioramento oppure a cura del Ministero della Salute nel caso della ADR dopo la sospensione del farmaco e, quando che queste pervengano come schede cartacee.
disponibile, anche il dato su rechallenge. Le informazioni relative ad ogni singola se- Non va tralasciata l’indicazione terapeutica per la gnalazione sono raggruppate in 7 insiemi di dati quale il farmaco è stato assunto, da tale indicazione potrebbero emergere spiegazioni alternative all’in-Paziente – Dati anagrafici del paziente e data
sorgenza della reazione osservata che potrebbe essere in realtà un aspetto della patologia trattata (adReazione avversa – Descrizione, gravità ed esito
esempio ADR da lariam). Anche le indicazioni vanno della ADR. È previsto l’inserimento fino ad un riportate nel modo più preciso possibile tenendo massimo di 6 eventi avversi. Tutti gli eventi sono presente la classificazione internazionale delle malattie codificati secondo i “preferred terms” della World (International Classification of Diseases - ICD-9). Health Organization - Adverse Reaction Termi- Condizioni predisponenti: pur non rien-
nology (WHO-ART). Le segnalazioni di sospette trando nell’obbligatorietà dei campi, la disponibilità ADR sono classificate come gravi e non gravi, in- di queste informazioni consente di accertare la tendendo per gravi quelle che sono state associate presenza o meno di cause alternative al farmaco nel ad un decesso, ad una ospedalizzazione, ad un prolungamento di una ospedalizzazione, ad una b o l l e t t i n o d ’ i n f o r m a z i o n e s u i f a r m a c i ANNO IX N. 5 SETT-OTT 2002
invalidità grave o permanente, o a condizioni che nerale, ecc.), segnalatore, Asl di appartenenza.
comunque possono aver messo in pericolo la vita • Follow-up – In questo insieme è possibile in-
serire un breve testo contenente informazioni • Specialità Medicinali/Principi Attivi so-
relative agli esiti delle ADR gravi.
spetti – In questo insieme di dati (nel quale è
possibile inserire fino a 3 farmaci o principi
Tutti i farmaci inclusi nelle segnalazioni sono attivi sospetti) vengono inserite tutte le infor- classificati secondo la Anatomical Therapeutical mazioni relative alle modalità di uso delle so- stanze sospette: numero del lotto, dosaggi, via Tutti gli eventi sono codificati secondo il di somministrazione, data di inizio e di fine sistema WHO-ART. In prospettiva, per consentire della terapia, ed altre informazioni sulla pos- un allineamento con i sistemi europei, è prevista sibile relazione tra farmaco ed evento (se la l’adozione del sistema di classificazione MedDRA.
reazione è prevista nel foglio illustrativo, se c’è Le segnalazioni di ADR gravi, relative a farmaci stato un miglioramento dopo la sospensione del registrati con procedura europea centralizzata presso l’EMEA e inserite nella Banca Dati Na- • Specialità Medicinali/Principi Attivi con-
zionale di Farmacovigilanza, sono regolarmente comitanti – È possibile inserire, per un
trasmesse, ogni 15 giorni, al sistema Eudra Vi- massimo di 6 farmaci o principi attivi conco- gilance della Banca Dati Europea delle segna- mitanti, i dati relativi alla data di inizio e di fine terapia e l’indicazione terapeutica per cui il Il percorso della segnalazione non termina con farmaco è stato preso (codificata secondo il l’inserimento in banca dati, la scheda può infatti ancora essere modificata o aggiornata in base alle • Condizioni concomitanti e predisponenti
notizie di follow-up, ma, a parte queste specifiche – È possibile inserire fino a 6 condizioni conco- operazioni, dall’inserimento in poi la segna- mitanti/predisponenti, codificate secondo il lazione subisce dei processi di valutazione per quanto riguarda l’attribuzione del nesso causale nel singolo caso, nonché processi di analisi e di • Segnalatore – Data di compilazione, fonte
elaborazione su dati aggregati destinati a evi- della segnalazione (ospedaliera, medicina ge- a proposito di…
Generici, si segnala che il TAR del Lazio, con sentenza n. 12925/02 del 11/07/2002, ha respinto il ricorso della ditta Bayer
relativamente all’inserimento di Adalat Crono® nella lista dei generici. Confermando quanto già espresso nella sentenza n.
3145/02 dell’11/7/2002, il TAR ha riaffermato che la copertura brevettuale si riferisce al brevetto di prodotto (principio attivo)
e non al brevetto di processo (sali, complessi, differenti modalità produttive). Di conseguenza, risulta pienamente legittima la
decisione della Direzione Generale della Valutazione dei Medicinali e della Farmacovigilanza di inserire Adalat Crono® nella lista
dei generici, con prezzo di rimborso pari a quanto riportato sul sito del Ministero della Salute
(v. http://www.ministerosalute.it/medicinali/generici/generici.jsp).

Source: http://www.react-lombardia.net/files/percorso_segnalazione_spontanea.pdf

Abstract for study group with gerhard grunder

THE TEMPORAL AND EXTRASTRIATAL D2/D3 RECEPTOR BINDING PROFILE OF ARIPIPRAZOLE IN PATIENTS WITH SCHIZOPHRENIA G Gründer1, I Vernaleken1, Ch Boy2, A Bröcheler1, Ch Fellows2, H Janouschek1, S Hellmann1, Ch Hiemke4, P Bartenstein3, F Rösch5, U Büll21Department of Psychiatry and Psychotherapy, RWTH Aachen University, 52074 Aachen, Germany; 2Department of Nuclear Medicine, RWTH Aachen Uni

Välj vinylen | ikon 193

http://ikon1931.se/recensioner/valj-vinylenNYHETER (HTTP://IKON1931.SE/NYHETER) BLOGGAR (HTTP://IKON1931.SE/BLOGG) ARTIKLAR(HTTP://IKON1931.SE/ARTIKLAR) MAGASINET (HTTP://IKON1931.SE/MAGASINET) RECENSIONER(HTTP://IKON1931.SE/RECENSIONER) ANNONSERA (HTTP://IKON1931.SE/ANNONSERA) PRENUMERERA(HTTP://IKON1931.SE/PRENUMERERA) KONTAKT (HTTP://IKON1931.SE/KONTAKT)Böc

Copyright © 2010-2014 Medical Pdf Finder