Do you want to buy antibiotics online without prescription? http://buyantibiotics24h.com/ - This is pharmacy online for you!

Appunti-aprile2005

Anno 10 Numero 1
PESARO con FEDERISF
Marzo 2005
ALBO degli ISF. “o la va o la spacca”
Dopo l’approvazione alla Camera il DL 404 passa al Senato per l’approvazione definitiva

Sommario
La legge per l’istituzione dell’Albo degli ISF è stata approvata dalla Camera dei Deputati lo scorso 23 feb- ad uso interno
braio e quindi trasmesso al Senato per l’approvazione definitiva.Al Senato è stato assegnato alla XII Commis-sione Igiene e Sanità che dovrà valutare le modifiche Solidarietà. Richiesta di medicinali per il apportate alla Camera dei Deputati per decidere la sua approvazione. Le modifiche apportate alla legge dalla Antibiotici? I Pediatri i peggiori prescritto- Notiziario
Camera dei Deputati non sono state sostanziali rispetto al testo originale approvato dalla stessa commissione Wyeth Lederle. Investigatori e informatori senatoriale 3 anni fa ha per cui si potrebbe ipotizzare anche una approvazione in tempi brevi ma come sempre gli ostacoli sono in agguato. Un ostacolo è sicuramente il parere contrario di Farmandustria, ma anche tra gli informatori c’è chi ha fatto delle osservazioni sull’arti- APPUNTI DEL VIAGGIATORE
colo 3 “il rapporto di lavoro, univoco, autonomo o su-
bordinato,….” ( segue in ultima pagina)
Copia-incolla:
SOLIDARIETA’
Raccolta di medicinali per il Myanmar (ex Birmania) Il collega Riccardo Lepore ci ha inviato una Nel gennaio 2005 la spesa farmaceutica è calata del 4,5%. Un'analoga diminuzione richiesta di aiuti per una missione a Kalaw in Myanmar diretta da Padre Jonh Aye è attesa anche in febbraio. L'Aifa ha illustrato i dati 2004, due in modo partico- lare: il calo della spesa privata (-2,4% a quota 3,033 mld di euro) e l'aumento dei consumi dei generici. L'obiettivo è di portare in 3 anni il mercato dei generici al Kalaw è un posto situato nella regione in- 20% e di reinvestire i risparmi in innovazione e ricerca. Per quanto riguarda il terna del Myanmar dove la malaria e tante altre malattie sono endemiche. rilancio della R&S, l'Aifa ha proposto un 'contratto di programma' con l'industria. La missione di Padre Jonh accoglie soprat- tutto bambini e ha bisogno di medicinali L'analisi dell'andamento della spesa del Ssn sarà illustrata, mercoledì 16 marzo, che potrebbero essere recapitati tramite dal Ministro della Salute alla commissione Bilancio della Camera, sulla base delle un amico di Riccardo che dovrebbe rag-giungere la missione questa estate. rilevazioni del nuovo sistema informativo sanitario (Nsis). I dati indicano che il disavanzo della spesa sanitaria pubblica nel 2004 ha toccato quota 3,5 mld di eu- ro. Solo 3 Regioni non hanno i conti in deficit: Calabria, Lombardia e Veneto. Nel Antibiotici per i bambini( Panacef, Amoxi- frattempo slitta l'intesa finale tra Governo e Regioni sul riparto dei 90 mld di cillina polvere o liquido), Klacid, Macladin, euro destinati nel 2005 all'assistenza sanitaria e, soprattutto si posticipa l'ac- Antibiotici ad ampio spettro, Bactrim for- cordo sul nuovo 'Patto' di stabilità sanitario. L'Italia è all'ultimo posto in Europa per consumo di generici: il 30% degli italiani non li conosce e solo il 12% del mercato è coperto da questi prodotti. Nello Marti-ni, Direttore dell'Aifa, dichiara che l'obiettivo 'è quello di raggiungere nei prossi- Antidolorifici come Aulin, Voltaren etc. mi 3 anni il 20%'. Per promuovere quindi la diffusione dei generici Aifa, insieme agli Ordini dei medici, a Federfarma, alle associazioni di consumatori e al Tribuna- Bisturi e strumenti per piccoli interventi le dei diritti del malato ha deciso di realizzare una nuova campagna informativa. i puff (piccoli apparecchi per inalazione Dai dati e dalle analisi di Aifa e Federfarma emerge che il 90% dello sfondamento nel caso di asma o malattie respiratorie ). della spesa farmaceutica pubblica, nel 2004, si concentra in 4 Regioni del Centro- Sud: Lazio (438 mln di euro), Sicilia (369 mln di euro), Campania (267 mln di euro) e Puglia (145 mln di euro). Queste Regioni hanno accumulato insieme un disavanzo, Chiunque è in grado di dare qualcosa di rispetto al tetto di spesa, di 1,21 mld di euro sul totale nazionale di 1,34 mld di questa lista può contattare il collega Ric- euro. Solo 7 Regioni sono riuscite a rimanere al di sotto del tetto del 13%: Vene- to, Umbria, Trento, Toscana, Piemonte, Lombardia e Bolzano leghi del Direttivo FEDERISF di Pesaro (potete anche inviare un sms al cellulare di Uno studio, condotto dall'Università di Antwerp (Belgio) e pubblicato su The Lan-cet, rivela che gli europei abusano di antibiotici. La ricerca ha coinvolto 26 Paesi e i dati raccolti riguardano gli anni '97- 2002. L'Italia si classifica tra le prime 5 nazioni che usano di più gli antibiotici, ma la maglia nera per abuso ed insorgenza di resistenze spetta alla Francia; lo Stato più attento è l'Olanda. Antibiotici? I pediatri i peggiori prescrittori
''I pediatri? I peggiori prescrittori di
i medici dei giovani 'cedono' alle ansie prescrizione di antibiotici durante le nor- antibiotici. Ve lo dice un ex-pediatra''. La degli adulti. ''Apprensive le mamme, anco- provocazione e' di Dante Bassetti, infetti- ra di piu' i papa'. Ma su tutti vincono i La scelta del farmaco dovrebbe cadere su vologo dell'universita' di Genova, interve- nonni. E - aggiunge - ve lo dico da nonno''. quello piu' potente, in grado di superare le nuto a Roma al workshop sugli antinfettivi, Per l'infettivologo genovese ''i bambini resistenze naturali o acquisite'', hanno realizzato in collaborazione tra Istituto italiani sono spesso sottoposti a pesanti spiegato 'in coro' Dante Bassetti dell'uni- superiore di sanita' e Bayer. Un incontro terapie antibiotiche, frutto di una prescri- versita' di Genova e Antonio Cassone del- all'insegna dello slogan 'Use the best fir- zione 'facile' dei pediatri''. E a riprova l'Istituto superiore di sanita'. ''Tanto che st', cioe' 'per primo usa l'antibiotico mi- della situazione i dati d'Oltralpe, dove la - dice Bassetti - la 'classica' penicillina gliore'. ''I bambini - spiega Bassetti - sono situazione era simile alla nostra. ''In Fran- resta 'the best', la migliore, per molte vittima inconsapevole della mancata resi- cia - dice - con un'attenta politica di in- infezioni. E' suggerita per 12 indicazioni stenza dei pediatri alle pressioni di genito- formazione e sensibilizzazione si e' riusci- terapeutiche, nessun altro farmaco regge il ri e familiari troppo apprensivi''. Insomma, ti a far calare dall'85% all'1,5% i casi di APPUNTI DEL VIAGGIATORE
Proteste per la decisione di Wyeth Le-derle di utilizzare un’agenzia investigati- WYETH LEDERLE
va per controllare, anche attraverso pedinamenti, che quanto riportato dai propri ISF nel rendiconto dell’attività lavorativa corrispondesse al vero. Avvalendosi di quanto raccolto dall’attivi- sindacati, A questo coro di proteste si è l’azienda ha deciso di rinunciare agli strumenti esterni per il controllo dell’attività degli ISF inviato ad alcuni ISF delle contestazioni utilizzando solo gli strumenti previsti dal disciplinari ed effettuato alcuni licenzia- Nei documenti che abbiamo letto le Rappre- Tale attività è stata ripetutamente con- sentanze Sindacali commentano questo episo- testata dalla RSU e dalle rappresentanze dei lavoratori hanno portato avanti la loro dio ricordando “che non è isolato nel panorama sindacali territoriali ma l’azienda aveva farmaceutico” ed invitano a monitorare queste deciso di continuare ad avvalersi di que- Territoriali e le Segreterie Nazionali di situazioni per evitare forme illegali di control- tutte le organizzazioni, anche FEDERISF lo dell’attività degli ISF. ha fatto sentire la sua voce, e alla fine Lettera di un collega che dice NO al rinnovo dell’iscrizione
Riconosciamolo onestamente: l’Associazione ha l’”istituendo” Albo dell’Informatore perchè sono fallito laddove non è stata mai parte importan- per l’abolizione anche di quelli già esistenti; l’Ita- te nella intermediazione tra industria e classe lia ha bisogno di liberarsi così come altri paesi moderni delle corporazioni (basti citare Farmaci-sti e Notai…) che limitano la concorrenza e quindi ritengo conclusa la mia adesione a qualsivoglia Non solo, non ha contribuito a nessuna forma di sono fonte di aggravio economico e qualitativo associazione degli Informatori Scientifici del lotta di classe verso l’industria perché non è Farmaco che operano sul territorio nazionale. stata capace di creare un blocco sociale e contrattuale nelle rivendicazioni di contratto, Sono invece sempre più convinto della necessità Questa scelta, non Ti nascondo sofferta ma a di ruoli ecc.,di fatto ha sempre prevalso nel di contare di più all’interno delle forze sociali lungo meditata, nasce dalla mia personale con- nostro lavoro una sorta di “libera professione” vinzione che questo associazionismo ha,nella per cui ognuno è un singolo e del resto me ne “embrionale” e questo ha comportato per la no- sua iniziale costituzione, apportato più danni stra categoria professionale una marginalizzazio- Per non parlare poi della incapacità di orientare E’ servita negli anni 80’ a far sì che aziende a le scelte degli associati di fronte a lampanti del mondo sindacale che spesso paghiamo con una vocazione commerciale hanno sfruttato a loro dimostrazioni di insofferenza di alcuni medici vantaggio,con il famoso cartello “ogni 2 pazien- alla nostra presenza; c’è sempre qualcuno che: ti”,una condizione di verifica del nostro lavoro di fronte all’opinione pubblica una immagine non “Sai a me ha detto che posso andare quanto mi attraverso una media visita che ha solo svilito il pare per cui ci vado!!”; ciò chiaramente acuisce nostro ruolo di professionisti e ridotto il no- la “concorrenza “ a chi è più amico e a vantarsi Ti ringrazio e rivolgo a Te e a tutti gli amici del stro lavoro ad una corsa giornaliera a consegui- re un numero di medici a tutto svantaggio della qualità del lavoro e della sua missione. Non nascondo infine di essere contrario al- Perché rispondiamo SI al rinnovo dell’iscrizione
mentazione del lavoro proposte ornai da decen- risolvere i suoi problemi come singolo sono cose ni, e se queste iniziative sono state solo un che come associazione diciamo e scriviamo da ho letto la tua lettera e pur condividendo le tue debole freno al degrado del lavoro di informa- tempo ( su www.informatori .it c’è un articolo considerazioni sul peggioramento della condi- zione questo è dovuto esclusivamente alle che ho scritto recentemente) ma ritengo che zioni di lavoro non condivido affatto l’analisi richieste di maggior pressione commerciale solo una maggior condivisione dei problemi tra i sulla responsabilità dell’associazione nel peggio- colleghi possa migliorare questa situazione e forse l’Albo degli ISF potrebbe essere il punto Come vedi ritorniamo al punto di partenza non è Non è assolutamente vero che l’associazione ha di partenza trovare la coesione che fino ad oggi l’associazione ad aver fallito ma le aziende che fallito nell’intermediazione tra industria e vogliono tirare sempre di più la corda a deter- classe medica, con l’industria farmaceutica non minare il peggioramento del lavoro, l’unica Certamente la tua scelta di contare di più c’è mai stato dialogo perché la convinzione dei colpa che possiamo dare alle associazioni , e all’interno del sindacato è importante, ma non nostri industriali è che gli ISF sono dei dipen- probabilmente di tutti noi che costituiamo le dimentichiamo le difficoltà di molti colleghi ad denti che debbono fare quello che le aziende associazioni, è che non ce l’hanno fatta a diven- inserirsi in un contesto sindacale che fino ad decidono di fare, punto e basta, e con queste tare un interlocutore importante per le aziende ora ci ha visto ai margini e comunque ben venga premesse ogni iniziativa nata per far partire un perché sono organismi troppo deboli sia politi- ogni contributo, che sia Sindacale o di un dialogo tra informatori ed industria farmaceu- camente che economicamente (le associazioni Ordine Professionale o che sia la semplice vivono nel volontariato e l’industria farmaceuti- iscrizione con FEDERISF che possa far cre-
Con la classe medica le associazioni hanno sem- scere negli informatori quella coscienza collet- pre rappresentato un interlocutore importante Per quanto riguarda le tue considerazioni sui e ne sono testimonianza le iniziative di regola- furbi e sul fatto che purtroppo ognuno cerca di Anno 10 Numero 1
3487022809 FEDERISF PESARO
Risponde il telefono degli informatori pesaresi

Da pochi giorni sono iniziati ad arrivare agli iscritti di FEDERISF Pesaro gli sms dal nuovo telefono che la nostra sezione ha messo a disposizione per avere informazioni sulla situazione degli ambulatori della nostra provincia, chiusure per ferie o cambia-menti di orario ed eventualmente per provare a scambiarsi prenotazioni. Il servizio è a disposizione dei colleghi iscritti ed è gestito dalle colleghe Federica Casella e Giovanna Fabbri. I colleghi iscritti che ancora non ricevono le informazioni debbono comunicare il pro- Notiziario ad uso interno della Sezione
prio numero telefonico con un sms al numero 3487022809. FEDERISF di Pesaro Urbino
E’ importante che le informazioni vengano anche inviate al telefono di FEDERISF Pesaro così sarà più facile raccoglierle e girarle ai colleghi. Questo servizio vuole essere un incentivo all’iscrizione per chi ancora non si è mai iscritto ed un invito a rinnovare l’iscrizione a chi si è dimenticato di versare la quota di iscrizione per il 2005, ma ricordiamoci bene che l’iscrizione a FEDRISF Pesaro deve essere fatta con lo spirito di collaborazione tra colleghi che deve far parte del Non ci dobbiamo iscrivere per avere le agende di prenotazione pronte o il libretto degli orari ogni anno e neppure per il telefono dell’associazione, ci dobbiamo iscrivere perché è importante lavorare insieme ai colleghi. Iscriviti a FEDERISF
Sezione Territoriale Pesaro Urbino
Quota 2005 € 62
Banca delle Marche Ag. 4 di Pesaro c/c 7354 intestato a
Arcangeli Ferri per conto Federisf Pesaro Urbino ABI 6055 CAB 13319
non è piaciuto ad alcuni colleghi che pre- possibile per ottenere approvazione defi- se legata alle vendite ma legata esclusi- servirà a guarire da tutti i malanni che legge sull’Albo degli ISF la sede delibe- affliggono oggi l’informazione scientifica rante, questo significa che se i Senatori ma è una cosa per la quale gli informatori si battono da tanti anni (molti di voi ri- l’accordo la legge viene approvata senza frutto di una riunione tenutasi a Roma lo cordano ancora la raccolta delle firme) e dover passare all’approvazione dell’aula scorso 19 marzo, per chiedere l’approva- zione della legge per l’Albo degli ISF. su cui costruire una categoria più unita Speriamo che una volta ascoltati tutti i che non può continuare a misurare il pro- pareri delle varie Commissioni del Senato primo firmatario della legge per l’Albo ting ma che deve far valere i principi di degli ISF , e sono sicuro che farà tutto il etica e professionalità visto che quello testo della legge altrimenti sarà necessa- che portiamo in borsa sono farmaci e non Deputati e probabilmente i tempi tecnici A questo punto o la va o la spacca per cui per l’approvazione poterebbero mancare incrociamo le dita e speriamo che questa visto che nel 2006 finisce la legislatura. volta gli ostacoli vengano finalmente su- Le ultime notizie (della seduta del 6 apri- le) confermano che sono in arrivo le audi- zioni dei Sindacati e in lista di attesa ci sono anche le richieste di audizione di AIISF e FEDERISF . Il Presidente della XII Commissione ha sollecitato i pareri

Source: http://www.informatoripesaro.it/Giornalino/appunti-aprile2005.pdf

En-e002056

EC safety data sheet (91/155 EEC) 1.) Identification of the substance/preparation and company Product details Trade name Identification of the manufacturer / supplier Hansa Group AG Hansa Chemie Division Wanheimer Str. 408 D-47055 Emergency telephone number 2.) Composition / information on ingredients Chemical characterization Substance / product identification

Depo-provera.pub

FACT SHEET: Depo-Provera® Depot-medroxyprogesterone Acetate (DMPA) 150mg (“The Shot”, “Depo”) Before using Depo-Provera®, you need to know the advantages, disadvantages, risks, and warning signs to watch for. This fact sheet, along with the individualized education provided by our staff represents your informed consent for this method. You will also be given the FDA approved manu

Copyright © 2010-2014 Medical Pdf Finder