Do you want to buy antibiotics online without prescription? http://buyantibiotics24h.com/ - This is pharmacy online for you!

Microsoft word - 18821_vape expert insetticida vespe_ssir_g9700369_codz804800.doc

IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O PREPARATO
1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione del prodotto: VAPE EXPERT Insetticida Vespe
(PMC - Registrazione n. 18821 del Ministero della Salute) 1.2 Utilizzazione della sostanza o del preparato 1.3 Identificazione della società/impresa responsabile dell'immissione sul mercato nella Comunità e-mail della persona responsabile della scheda di sicurezza: marzio.boldini@guaber.com
numero telefonico di chiamata urgente: +390516649210

IDENTIFICAZIONE DEI PERICOLI
2.1 Classificazione del prodotto Il prodotto è classificato: - pericoloso per l'ambiente, a causa della sua tossicità acquatica ed effetti negativi a lungo termine; - estremamente infiammabile; 2.2 Pericoli di tipo chimico-fisico I vapori sono più pesanti dell'aria; in caso di incendio possono infiammarsi anche a debita distanza dal punto di rilascio. Il prodotto si infiamma per riscaldamento, contatto con fiamme o scintille. I vapori possono formare miscele esplosive con l'aria. 2.3 Effetti negativi per la salute umana Il contatto con gli occhi può provocare irritazione, arrossamento, lacrimazione, bruciore. 2.4 Effetti negativi per l'ambiente Il prodotto, a causa dei suoi effetti acuti ed a lungo termine, può danneggiare gli ecosistemi acquatici. COMPOSIZIONE/INFORMAZIONE SUGLI INGREDIENTI
3.1 Componenti pericolosi presenti nel preparato N.
% p/p
Nome comune
Nome chimico
Simboli di
numb.
pericolo
PIPERONIL BUTOSSIDO 2-(2-butossietossi)etil6- (1RS,3RS;1RS,3SR)-3-(2,2-dichlorovinyl)-2,2-dimethyl cyclopropanecarboxylate Tetrahydrophtalimidomethyl (1R)-cis, trans-chrysanthemate Per il significato delle frasi R, fare riferimento al paragrafo 16 "Altre informazioni" MISURE DI PRONTO SOCCORSO
Informazioni generali In caso di dubbio o quando permangono i sintomi fare ricorso ad un medico tenendo a disposizione la scheda di sicurezza del preparato. Portare il soggetto all’aria fresca. In casi gravi chiamare il medico. 4.2 A seguito di contatto con la pelle Togliere gli indumenti contaminati e lavare con acqua; in casi gravi consultare un medico. 4.3 A seguito di contatto con gli occhi Nel caso di contatto con gli occhi, l'infortunato può manifestare i seguenti sintomi: lacrimazione, bruciore, dolore, insofferenza o fastidio alla luce solare. Lavare con acqua; in casi gravi consultare un medico.
Codice prodotto
: G9700369
Data ultimo aggiornamento: 23/08/2007
Pagina 1 di 6
Denominazione del prodotto: VAPE EXPERT Insetticida Vespe
Nome file: 18821_VAPE EXPERT Insetticida Vespe_SsIr_G9700369_codz804800.doc
Non provocare il vomito. Rivolgersi ad un medico. MISURE ANTINCENDIO
Il prodotto è infiammabile; nel caso in cui sia coinvolto in un incendio, utilizzare i mezzi di estinzione idonei per spegnere la sorgente di ignizione. 5.2 Mezzi estinguenti che non devono essere usati per ragioni di sicurezza Non utilizzare mezzi estinguenti che siano incompatibili con le caratteristiche chimico-fisiche del prodotto e che possano sviluppare sostanze comburenti. 5.3 Speciali pericoli di esposizione derivanti dalla sostanza o dal preparato, dai prodotti della combustione o dai gas prodotti La combustione incompleta del prodotto può dare luogo alla formazione di ossido di carbonio. Il riscaldamento del prodotto in contenitori chiusi può causare un aumento della pressione interna, con rischio di incendio ed esplosione. 5.4 Speciali mezzi protettivi per il personale antincendio Autoprotettori a ciclo aperto ed indumenti protettivi antincendio: casco, giacca, pantaloni, stivali, guanti. PROVVEDIMENTI IN CASO DI DISPERSIONE ACCIDENTALE
Indossare i mezzi protettivi individuali per evitare il contatto con la pelle, gli occhi e l'inalazione del prodotto. Allontanare eventuali persone presenti che non siano addette alle operazioni di intervento. Eliminare od escludere tutte le fonti che possono essere la causa per l'innesco di un incendio. Bloccare la fuoriuscita del prodotto, se l'intervento non rappresenta un pericolo per gli operatori. Non toccare o calpestare il prodotto che si è disperso sul terreno. Impedire la contaminazione delle acque di falda, dei corsi d'acqua, del terreno e la dispersione nell'aria con opportuni mezzi o materiali di contenimento: a) per i liquidi, assorbire con terra, sabbia asciutta, vermiculite od altro materiale assorbente che non sia combustibile; b) per i solidi, rimuovere con mezzi meccanici ed impedire lo spolverio con strutture di copertura o di confinamento; c) per i vapori, abbattere con acqua nebulizzata se non vi è pericolo di inquinamento del suolo o delle acque. Asportare con mezzi meccanici oppure assorbire o coprire con terra, sabbia asciutta, farina fossile o con altro materiale non combustibile e trasferire il tutto in un apposito contenitore per un successivo avvio allo smaltimento. MANIPOLAZIONE E IMMAGAZZINAMENTO
Evitare il contatto del prodotto con fonti di ignizione: fiamme libere, scintille, superfici molto calde. Impiegare attrezzature con idonea messa a terra per le scariche elettriche. I lavoratori che usano o sono a contatto con questo prodotto, non dovrebbero portare le lenti a contatto. Utilizzare soltanto in luoghi ben ventilati o provvisti di impianto di aspirazione localizzato. L'immagazzinamento del prodotto deve essere fatto in locali con impianto antideflagrante. Evitare l'accumulo di elettricità statica. I contenitori ed i loro materiali per l'imballaggio del prodotto, laddove applicabile, devono essere conformi alle norme del trasporto delle merci pericolose su strada. Per impieghi particolari del prodotto, riferirsi alle informazioni specifiche oppure contattare il servizio tecnico dell'azienda. PROTEZIONE PERSONALE/CONTROLLO DELL'ESPOSIZIONE
8.1 Valori limite per l'esposizione Per le sostanze di cui al punto 2.1. non sono disponibili valori limite per l'esposizione stabiliti a livello nazionale o comunitario. Aerare adeguatamente i locali dove il prodotto viene stoccato e/o manipolato. 8.2.1 Controllo dell'esposizione professionale In linea generale, la protezione respiratoria deve essere attuata con provvedimenti di natura tecnica che evitino il contatto fra operatore e prodotto. Il migliore sistema per la manipolazione del prodotto è quello a circuito chiuso; quando tale modalità di lavoro non può essere attuata, si deve realizzare un sistema (fisso o mobile) di aspirazione localizzata che convogli il materiale captato ad un idoneo
Codice prodotto
: G9700369
Data ultimo aggiornamento: 23/08/2007
Pagina 2 di 6
Denominazione del prodotto: VAPE EXPERT Insetticida Vespe
Nome file: 18821_VAPE EXPERT Insetticida Vespe_SsIr_G9700369_codz804800.doc
La scelta del DPI per le mani deve essere fatta sulla base della sua migliore resistenza agli agenti chimici, tenendo conto dei risultati delle prove ottenuti secondo la norma EN 374. Usare guanti di nitrile. Usare occhiali di protezione o schermo facciale fabbricati in acetato. Per la protezione della pelle usare: grembiule, stivali oppure indumenti protettivi completi. 8.2.2 Controllo dell'esposizione ambientale In funzione delle modalità d'uso del prodotto nei vari comparti ambientali, si rammenta di rispettare eventuali disposizioni nazionali o comunitarie per la protezione dell'ambiente. PROPRIETÀ FISICHE E CHIMICHE (n.d. = non disponibile; n.ap. = non applicabile)
0.782 g/mL (aerosol) – 0.7698 g/mL (liquido) Liposolubilità (solvente grasso da precisare): Coefficiente di ripartizione: n-ottanolo/acqua: n.d. 10. STABILITÀ’ E REATTIVITÀ’

10.1 Condizioni da evitare

Oltre a quanto espressamente indicato, non si è a conoscenza che in determinate condizioni si verifichino reazioni pericolose anche in caso di dispersione nell'ambiente. Evitare il contatto con agenti ossidanti forti, con i quali si ha una reazione che sviluppa calore. 10.3 Prodotti di decomposizione pericolosi Oltre a quanto indicato, non si è a conoscenza di sostanze che si possono formare in quantità pericolose a seguito di decomposizione del prodotto. 11. INFORMAZIONI TOSSICOLOGICHE

Le informazioni tossicologiche sotto riportate si riferiscono ad alcuni ingredienti citati al punto .2:
Piperonil Butossido

D-Tetramethrin

Tossicità orale acuta:
Tossicità dermale acuta: LD50 > 5000 mg/kg (in ratto) Inalazione acuta: Permethrin

Tossicità orale acuta:
Tossicità dermale acuta: LD50 > 2000 mg/kg (in ratto) Inalazione acuta:
Codice prodotto
: G9700369
Data ultimo aggiornamento: 23/08/2007
Pagina 3 di 6
Denominazione del prodotto: VAPE EXPERT Insetticida Vespe
Nome file: 18821_VAPE EXPERT Insetticida Vespe_SsIr_G9700369_codz804800.doc

Alcool isopropilico
Esposizione per inalazione L'inalazione dell'isopropanolo può causare irritazione polmonare e, raramente, edema polmonare. Esposizione per ingestione L'ingestione acuta dell'isopropanolo può causare: nausea, vomito, diarrea; può manifestarsi anche una emorragia gastrointestinale. Esposizione per contatto con la pelle o con gli occhi Il contatto con gli occhi può provocare irritazione, arrossamento, lacrimazione, bruciore. 12. INFORMAZIONI ECOLOGICHE

12.1 Informazioni ecologiche di carattere generale

Utilizzare secondo le buone pratiche lavorative, evitando di disperdere il prodotto nell'ambiente. Per il propan-2-olo si stima che nei seguenti ambienti: - terreno: è scarsamente assorbito dal terreno; - acqua: volatilizza rapidamente; - atmosfera: ha un periodo di emivita da 1 ad alcuni giorni.
Piperonil Butossido
0,51 mg/l (48 h); Piccoli crostacei (Daphnia Magna) 2,09 mg/l (72 h); Alga verde (Selenastrun capricomulum)
D-Tetramethrin

Fish:
Permethrin
Il prodotto non contiene sostanze per le quali siano state fornite le specifiche informazioni circa la loro distribuzione, nota o presunta, in compartimenti ambientali oppure dati pertinenti circa il loro assorbimento/desorbimento. 12.4 Persistenza e degradabilità Il prodotto non contiene sostanze per le quali siano state fornite le specifiche informazioni circa la loro capacità di degradarsi in determinate circostanze ambientali in seguito a biodegradazione o ad altri processi come ossidazione o idrolisi. Il prodotto non contiene sostanze per le quali siano state fornite le specifiche informazioni circa la loro possibilità di accumularsi negli organismi e di attraversare la catena alimentare, con riferimento ai valori di Kow e BCF. Non sono disponibili specifiche informazioni, sulla base dell'esperienza o di ricerche scientifiche, per le quali il prodotto possa contribuire alla riduzione dell'ozono, alla creazione fotochimica di ozono, al riscaldamento globale. 13. OSSERVAZIONI SULLO SMALTIMENTO
13.1 Prodotto
I residui del prodotto devono essere smaltiti secondo la vigente normativa nazionale e regionale.
Codice prodotto
: G9700369
Data ultimo aggiornamento: 23/08/2007
Pagina 4 di 6
Denominazione del prodotto: VAPE EXPERT Insetticida Vespe
Nome file: 18821_VAPE EXPERT Insetticida Vespe_SsIr_G9700369_codz804800.doc
I contenitori del prodotto, prima di essere messi in discarica o distrutti, devono essere avviati, previa bonifica, al riciclaggio od al recupero dei materiali. 14. INFORMAZIONI SUL TRASPORTO

14.1 Precauzioni particolari

Nel corso del trasporto si devono osservare le seguenti prescrizioni di carattere generale: - i colli più pesanti devono essere sistemati in basso e quelli leggeri o fragili in alto; - i prodotti pericolosi devono essere tenuti separati dagli altri prodotti; - i prodotti pericolosi allo stato liquido devono essere sistemati sotto a quelli non pericolosi; - prodotti infiammabili o combustibili devono essere tenuti separati da prodotti con proprietà ossidanti o corrosive 14.2 Classificazione di trasporto secondo: ADR/RID, IMDG/IMO, ICAO/IATA Regolamento ADR/RID numero ONU (UN number): Denominazione corretta per la spedizione (Proper shipping name): etichetta di pericolo (labels required): 190 – 625
Regolamento IMDG/IMO numero ONU (UN number): denominazione corretta per la spedizione (proper shipping name): etichetta di pericolo (labels required): 63 – 190 – 277 - 913
Regolamento ICAO/IATA numero ONU (UN number): denominazione corretta per la spedizione (proper shipping name): AEROSOL FLAMMABLE
etichetta di pericolo (labels required): 15. INFORMAZIONI SULLA NORMATIVA
Altre disposizioni nazionali o comunitarie riguardanti l'uso del prodotto: - D.P.R. 303/56 "Norme generali per l'igiene del lavoro." - D.P.R. 547/55 "Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro." - D. Lvo 626/94 "Attuazione di direttive comunitarie, riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro.” - D. Lvo 334/99 "Controllo dei pericoli di incidenti rilevanti connesse con determinate sostanze pericolose" - D. L.vo 152/99 "Disposizioni sulla tutela delle acque dall'inquinamento" - D. Lvo 22/97 "Attuazione delle direttive per lo smaltimento dei rifiuti" - D.P.R. 203/88 "Attuazione delle direttive concernenti norme in materia di qualità dell'aria" - D.M. 12.08.1998 "Restrizioni in materia di immissione sul mercato e di uso di talune sostanze e preparati pericolosi" - D. Lvo 25/2002 "Attuazione della direttiva 98/24/CE sulla protezione della salute e della sicurezza dei lavoratori contro i rischi derivanti da agenti chimici durante il lavoro" I lavoratori soggetti all'impiego di solventi contenenti alcool amilico, alcool butilico, alcool propilico, alcool isopropilico e alcool metilico, devono essere sottoposti ad una visita medica con periodicità semestrale (D.P.R. 303/56).
Codice prodotto
: G9700369
Data ultimo aggiornamento: 23/08/2007
Pagina 5 di 6
Denominazione del prodotto: VAPE EXPERT Insetticida Vespe
Nome file: 18821_VAPE EXPERT Insetticida Vespe_SsIr_G9700369_codz804800.doc
Informazioni che figurano sull'etichetta estremamente infiammabile Pericoloso per l’ambiente Contiene:
propan-2-olo
permetrina: può provocare una reazione allergica
Tossico per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico (R 51/53) L’inalazione dei vapori può provocare sonnolenza e vertigini (R 67) - Conservare fuori della portata dei bambini (S 2) - Conservare lontano da fiamme e da scintille - Non fumare (S16) - Non respirare gli aerosol (S 23) - Usare soltanto in luogo ben ventilato (S 51) - In caso d'ingestione consultare immediatamente il medico e mostrargli il contenitore o l'etichetta (S 46) Recipiente sotto pressione. Proteggere contro i raggi solari e non esporre ad una temperatura superiore a 50 °C. Non perforare né bruciare neppure dopo l'uso. Non vaporizzare su una fiamma o su un corpo incandescente. 16. ALTRE INFORMAZIONI

16.1 Altre informazioni di rilievo

Elenco delle frasi R: R 11 = Facilmente infiammabile R 36 = Irritante per gli occhi R 67 = L'inalazione dei vapori può provocare sonnolenza e vertigini R 10 = Infiammabile R 65 = Nocivo: può causare danni ai polmoni in caso di ingestione R 66 = L'esposizione ripetuta può provocare secchezza e screpolature della pelle R 50/53 = Altamente tossico per gli organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l'ambiente acquatico Le informazioni riportate in questa scheda di sicurezza sono state reperite principalmente con la consultazione delle seguenti fonti: - National Toxicology Program (NTP) - U.S. Department of Health and Human Services - NIOSH - Registry of Toxic Effects of Chemical Substances - SAX - Dangerous Properties of Industrial Materials (7° ed.) 16.2 Informazioni aggiunte, eliminate o modificate a seguito della revisione della scheda di sicurezza La presente edizione della scheda di sicurezza, sostituisce le precedenti versioni in ogni loro punto.
Le informazioni contenute nella presente scheda di sicurezza sono basate sulle migliori conoscenze a disposizione della nostra Società.
I riferimenti ai rischi connessi all'impiego del prodotto ed alle sue caratteristiche intrinseche, così come a norme legislative ed a fonti
bibliografiche, non possono essere ritenuti di tipo esaustivo. L'utilizzatore deve valutare ogni ulteriore rischio che possa derivare dalle
modalità e dalle condizioni d'uso del prodotto.
Data di compilazione della scheda di sicurezza: 19 aprile 2004
Data di revisione della scheda di sicurezza: 24 aprile 2008
Revisione n° 4

Codice prodotto
: G9700369
Data ultimo aggiornamento: 23/08/2007
Pagina 6 di 6
Denominazione del prodotto: VAPE EXPERT Insetticida Vespe
Nome file: 18821_VAPE EXPERT Insetticida Vespe_SsIr_G9700369_codz804800.doc

Source: http://www.cissrl.it/catalog/documents/SS_VAPE%20EXPERT%20Insetticida%20Vespe_SsIr_G9700369_codz804800.PDF

docandy.org

TOTAL INTEGRATED WELLNESS, INC Phone: (775) 825-3625 Fax: (775) 825-3628 NUTRITION EVALUATION: 12/27/2013 PATIENT INFORMATION DATA USED FOR ANALYSIS Height: 5'6"Weight: 145Blood Pressure: 139 / 95O2 Level: 83%Heart Rate: 98 PRIMARY SYMPTOMS 1. Hypercholesterolemia (High Cholesterol) PRESENTING SYMPTOMS Allergic Rhinitis (Sinusitis) • Anxiety/Stress • Arthritic/Rheumatic D

Project proposal road safety 2010_230710

PROJECT DESCRIPTION Programme DG Mobility and Transport Call for proposals with a view to obtaining grants in the field of transport (DG MOVE/SUB/01-2010) Road Safety Development and implementation of innovative campaigns throughout the European Union; new information technologies to influence user Deadline 15th of September 2010 Applicant TECLA –

Copyright © 2010-2014 Medical Pdf Finder